#italiana Instagram Story & Photos & Videos

italiana - 761.6k posts

  • VENHA ALMOÇAR CONOSCO!!! 😋
    SELF-SERVICE com balança, pratos executivos ou a lá carte!
    Venha degustar pratos da culinária brasileira e italiana, servido de segunda à sábado de 11:30 às 15h exceto aos feriados. Domingo sensacional buffet liberado!
    🥘🍝🍜🍲🍛
    Sem dúvida a melhor alternativa para quem não abre mão de saborear receitas elaboradas e não quer gastar enormes quantias. Também servimos pratos executivos.
    🥘🍝🍜🍲🍛
    Forneria Giorgio - Você faz parte do nosso sucesso
    Reservas pelo telefone: 22 3081-2505
  • VENHA ALMOÇAR CONOSCO!!! 😋
SELF-SERVICE com balança, pratos executivos ou a lá carte!
Venha degustar pratos da culinária brasileira e italiana, servido de segunda à sábado de 11:30 às 15h exceto aos feriados. Domingo sensacional buffet liberado!
🥘🍝🍜🍲🍛
Sem dúvida a melhor alternativa para quem não abre mão de saborear receitas elaboradas e não quer gastar enormes quantias. Também servimos pratos executivos.
🥘🍝🍜🍲🍛
Forneria Giorgio - Você faz parte do nosso sucesso
Reservas pelo telefone: 22 3081-2505
  •  10  1 12 hours ago
  • Out today on vitelli.eu 🦚Vitelli BOLEROWERK collection🦚 pictures were shot, printed and manipulated by @marco_vignati 🇮🇹 wood works hand crafted by @leoxdema 🕉 @manteees wears Bolero N.1 hand-machined multiyarn stripes hand-looped to a cashmere blend jumpsuit ✂️available from December 15th through a special pop-up shop in Rome during the exhibition “Gruppo Mid: Arte Cinetica e Programmata (1965-1975)” 🖲 @contemporary_cluster #cinetica #vitelli #maglieria #italiana #gioventùcosmica
  • Out today on vitelli.eu 🦚Vitelli BOLEROWERK collection🦚 pictures were shot, printed and manipulated by @marco_vignati 🇮🇹 wood works hand crafted by @leoxdema 🕉 @manteees wears Bolero N.1 hand-machined multiyarn stripes hand-looped to a cashmere blend jumpsuit ✂️available from December 15th through a special pop-up shop in Rome during the exhibition “Gruppo Mid: Arte Cinetica e Programmata (1965-1975)” 🖲 @contemporary_cluster #cinetica #vitelli #maglieria #italiana #gioventùcosmica
  •  14  0 12 hours ago
  • PAUSA PRANZO DI QUALITÀ
    A GENOVA E SOLO QUI ♥️
  • PAUSA PRANZO DI QUALITÀ 
A GENOVA E SOLO QUI ♥️
  •  11  2 13 hours ago
  • 本日2階テーブル席
    貸切いただいております!!
    ありがとうございます!! カウンターまだ空席あります!!
    と、テーブルも20時には
    ご案内可能なので
    ぜひお気軽にご連絡ください!! 【年末限定スパークリングワイン】
    美味しいのあります!!
    もちろんグラスでも飲めますので
    ぜひ乾杯はシュワシュワで🥂!! #9月25日オープン
    #新橋 #銀座口すぐ
    #viva #okei #cucina #italiana
    #新店舗 【Viva!okei】
    TEL 03-6263-8928
    港区新橋2-19-7 伊藤ビル1,2F ☆★24時間OK!!オンライン予約★☆ ◼︎Viva!okei のご予約は↑TopページURLより!!
  • 本日2階テーブル席
貸切いただいております!!
ありがとうございます!! カウンターまだ空席あります!!
と、テーブルも20時には
ご案内可能なので
ぜひお気軽にご連絡ください!! 【年末限定スパークリングワイン】
美味しいのあります!!
もちろんグラスでも飲めますので
ぜひ乾杯はシュワシュワで🥂!! #9月25日オープン 
#新橋 #銀座口すぐ 
#viva #okei #cucina  #italiana 
#新店舗 【Viva!okei】
TEL 03-6263-8928
港区新橋2-19-7 伊藤ビル1,2F ☆★24時間OK!!オンライン予約★☆ ◼︎Viva!okei のご予約は↑TopページURLより!!
  •  16  2 13 hours ago
  • 💋
    זה רק נראה כאילו שאין עליי 2 סוודרים, 2 מכנסיים ו-3 זוגות גרביים.
    It only looks like I’m not wearing 2 sweaters, 2 pants and 3 pairs of socks.
  • 💋
זה רק נראה כאילו שאין עליי 2 סוודרים, 2 מכנסיים ו-3 זוגות גרביים.
It only looks like I’m not wearing 2 sweaters, 2 pants and 3 pairs of socks.
  •  58  4 13 hours ago
  • #cimbalicoffeestories
    È stata Valentina, la signora Pompi, ad indicarmi “quella signora laggiù vestita di nero”. Mi giro, la mia empatia è un giudice abbastanza severo quando si tratta di selezionare (e farmi selezionare dalle) persone, ma prima del vestito nero scorgo un’acconciatura perfetta. “Non la vedo”, penso, poi abbasso lo sguardo e mi accorgo che è lei, la “signora Bellicapelli”. Ha due occhi così a sofficino Findus e quella cura estetica tipica di certe mamme che mi viene spontaneo alzarmi e andare da lei.
    “Come ti chiami?”, comincio. “Monica”. Sorride “forte”, poi pausa, conto due, tre secondi. Monica è timida, devi tirarle fuori le parole da quella bocca truccata come quella della mia mamma. “Cosa fai, Monica?” Mi dice che fa la parrucchiera, e che lavora proprio qui davanti. Ecco perché ha delle onde da urlo. Il suo rapporto con il caffè è ottimo, ne prende quattro o cinque al giorno e rigorosamente amari. Tra me e lei c’è ancora qualche metro di distanza, il caffè non ci ha ancora unite, forse perché non ne ho uno davanti, così lo ordino. “Un macchiato, per favore”. Sono della scuola anglo sassone, a me il latte piace troppo. Decido di giocare la carta della memoria e chiedere a Monica se si ricorda di un evento in particolare in cui il caffè è stato protagonista. Stringe ancora di più le braccia già conserte, piega la testa di lato, il boccolo si accorcia sulla spalla e dice: “Grazie a lui ho conosciuto mio marito – sorride – lui aveva un bar, e io andavo lì a bere le mie tazzine giornaliere. È stato un colpo di fulmine, a dire la verità, anche se io me la tiravo un po’ all’inizio, addirittura un giorno decisi di non andare più. Così lui che fece? Chiese di me ai miei genitori…”. Si gira e mi indica un signore: “è quello mio marito, ora lavora qui”. Sorride a lui, poi a me, annunciandomi inoltre che hanno due figli. “Anche il sedicenne beve il caffè, eh! Ma mica a casa, manco ce l’ho!”.
    Con @cimbali_official 📷 @mauroserra_portraits
  • #cimbalicoffeestories 
È stata Valentina, la signora Pompi, ad indicarmi “quella signora laggiù vestita di nero”. Mi giro, la mia empatia è un giudice abbastanza severo quando si tratta di selezionare (e farmi selezionare dalle) persone, ma prima del vestito nero scorgo un’acconciatura perfetta. “Non la vedo”, penso, poi abbasso lo sguardo e mi accorgo che è lei, la “signora Bellicapelli”. Ha due occhi così a sofficino Findus e quella cura estetica tipica di certe mamme che mi viene spontaneo alzarmi e andare da lei.
“Come ti chiami?”, comincio. “Monica”. Sorride “forte”, poi pausa, conto due, tre secondi. Monica è timida, devi tirarle fuori le parole da quella bocca truccata come quella della mia mamma. “Cosa fai, Monica?” Mi dice che fa la parrucchiera, e che lavora proprio qui davanti. Ecco perché ha delle onde da urlo. Il suo rapporto con il caffè è ottimo, ne prende quattro o cinque al giorno e rigorosamente amari. Tra me e lei c’è ancora qualche metro di distanza, il caffè non ci ha ancora unite, forse perché non ne ho uno davanti, così lo ordino. “Un macchiato, per favore”. Sono della scuola anglo sassone, a me il latte piace troppo. Decido di giocare la carta della memoria e chiedere a Monica se si ricorda di un evento in particolare in cui il caffè è stato protagonista. Stringe ancora di più le braccia già conserte, piega la testa di lato, il boccolo si accorcia sulla spalla e dice: “Grazie a lui ho conosciuto mio marito – sorride – lui aveva un bar, e io andavo lì a bere le mie tazzine giornaliere. È stato un colpo di fulmine, a dire la verità, anche se io me la tiravo un po’ all’inizio, addirittura un giorno decisi di non andare più. Così lui che fece? Chiese di me ai miei genitori…”. Si gira e mi indica un signore: “è quello mio marito, ora lavora qui”. Sorride a lui, poi a me, annunciandomi inoltre che hanno due figli. “Anche il sedicenne beve il caffè, eh! Ma mica a casa, manco ce l’ho!”.
Con @cimbali_official 📷 @mauroserra_portraits
  •  99  5 14 hours ago
  • Prepariamoci al meglio con un 💈super taglio ai capelli💈 per le festività.. voi siete già pronti??
  • Prepariamoci al meglio con un 💈super taglio ai capelli💈 per le festività.. voi siete già pronti??
  •  23  1 14 hours ago